Cronaca

Esce di strada, chiama il carro attrezzi e va in arresto cardiaco: 42enne muore in ospedale

Tragica fatalità nella serata di venerdì 23 dicembre a Vigolo Marchese. La vittima è un uomo di Carpaneto: inutili i soccorsi del 118. Sul posto i carabinieri

Foto di repertorio

Tragica fatalità nella serata di venerdì 23 dicembre nel territorio di Castellarquato. Un uomo di 42 anni ha perso la vita a causa di un arresto cardiaco, dopo che era fuoriuscito di strada con la sua auto. E' accaduto lungo la Provinciale tra Vigolo Marchese e Carpaneto, all'altezza della stazione di servizio. In seguito all'incidente l'uomo sarebbe, di fatto, rimasto illeso. Il suo cuore, però, avrebbe smesso di funzionare poco dopo. Da qui la corsa disperata in ospedale ma per lui, purtroppo, non c'è stato nulla da fare.

Erano circa le 23.30 e il 42enne di Carpaneto stava percorrendo la Provinciale quando, nei pressi del distributore di benzina della frazione di Castellarquato, sarebbe finito fuori strada. Stando a quanto appreso lui non avrebbe riportato lesioni e con il suo cellulare avrebbe chiamato il carro attrezzi per recuperare l'auto non più funzionante. All'arrivo del mezzo di soccorso stradale sarebbe stato trovato privo di conoscenza e il meccanico e i carabinieri di Carpaneto e Castello, nel frattempo giunti sul posto, hanno lanciato l'allarme.

Da Fiorenzuola è arrivata l'autoinfermieristica, da Carpaneto l'ambulanza della Pubblica Assistenza e da Fidenza il medico del 118 della Cri. Il personale sanitario si è subito prodigato per cercare di stabilizzare le condizioni del 42enne che, in quel momento, risultavano molto critiche: pare che non abbia più ripreso conoscenza e il medico ha predisposto il trasporto d'urgenza all'ospedale di Fidenza. Qui, all'arrivo dell'ambulanza, il cuore del 42enne ha cessato definitivamente di battere. L'uomo era cardiopatico e recentemente era stato operato.


Si parla di